Musei a Dublino

Musei Dublino

Dublino, la vivace e storica capitale d’Irlanda, non è solo celebre per la sua musica tradizionale, le sue vivaci strade piene di locali e il suo patrimonio letterario. È anche una città ricca di musei che offrono una panoramica affascinante sulla storia, l’arte e la cultura dell’isola verde. In questo articolo scopriremo quali musei ospita Dublino sia a pagamento che gratuiti.

Musei a Dublino: quali vedere

Essendo la capitale dell’Irlanda, Dublino vanta una ricca varietà di musei di alto livello, che spaziano dai reperti storici all’arte contemporanea. Se stai pianificando una visita a questa affascinante città, non puoi perderti l’opportunità di visitare i musei a Dublino, molti dei quali sono a pagamento, mentre altri musei sono a pagamento.

Con questa lista a disposizione, potrai pianificare il tuo itinerario per esplorare tutti i musei di Dublino e le gallerie che più ti interessano. Tuttavia, ricordiamo che il Dublin Pass permette di risparmiare non solo sui musei ma anche altre attrazioni di Dublino.

Museo dell’emigrazione irlandese (EPIC The Irish Emigration Museum)

Uno dei musei di Dublino da visitare è il Museo Epic, conosciuto come il museo dedicato alla storia dell’emigrazione irlandese.

L’Irlanda ha sempre subito flussi migratori sin dai suoi primi giorni, dalle invasioni dei Celti, dei Vichinghi e dei Normanni fino agli enormi movimenti migratori che hanno plasmato la cultura e la società del Paese.

Questo museo è in grado di far comprendere ai visitatori come l’emigrazione di milioni di persone abbia cambiato radicalmente l’Irlanda, influenzando sia coloro che sono partiti che quelli che sono rimasti. L’Irlanda conserva con grande forza la memoria del suo passato, e questo museo ne è un esempio concreto. Con orgoglio, espone la storia del paese, evidenziando l’importante ruolo che ha avuto nella formazione dell’identità nazionale.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 906 0861
E-mail: info@epicchq.com
Indirizzo: The Chq Building, Custom House Quay, North Dock, Dublin 1, Irlanda

Il piccolo museo di Dublino (The Little Museum of Dublin)

Il The Little Museum of Dublin, (che tradotto in italiano è il piccolo museo di Dublino), è un luogo unico che offre uno sguardo intimo sulla storia della capitale irlandese attraverso mostre ed eventi che si tengono tutto l’anno. Fondato nel 2011 da Trevor White e Simon O’Connor, il museo si distingue per la sua atmosfera accogliente e la sua collezione di oltre 5.000 manufatti, donati o prestati dai residenti locali. Tra le esposizioni più significative, spiccano quella dedicata al successo della band U2 e altre che narrano eventi storici cruciali, come il Rising del 1916 e la visita del presidente Kennedy. Il museo, inoltre, funge da custode della memoria della città nel XX secolo, diventando un vero tesoro per i dublinesi.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 661 1000
E-mail: Hello@littlemuseum.ie
Indirizzo: 33 Pembroke Street Lower, Dublin 2, D02 FK06, Irlanda

Dublinia (Museo vichingo di Dublino)

Un altro museo a Dublino da non perdere è il Dublinia è una straordinaria esposizione interattiva che trasporta i visitatori indietro nel tempo, permettendo loro di esplorare la storia affascinante di Dublino, dall’epoca vichinga al periodo medievale.

Situato nella Synod Hall, un suggestivo edificio neogotico eretto nel 1875, Dublinia offre un viaggio indimenticabile attraverso il passato della città. In questo luogo, un tempo sede della chiesa medievale di St. Michael, i visitatori possono immergersi nelle atmosfere di un’epoca lontana, grazie a reperti, ricostruzioni e attività interattive che rendono viva la storia di Dublino.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 679 4611
E-mail: info@dublinia.ie
Indirizzo: St Michaels Hill Christ Church, Dublin 8, Irlanda

Museo Nazionale d’Irlanda

A Dublino, tra i musei da vedere spicca il Museo Nazionale d’Irlanda è ubicato nella capitale irlandese, Dublino. Oltre alle tre sedi principali nella città, il museo ha anche un’ulteriore filiale nella contea di Mayo, focalizzata sull’arte, la cultura e la storia naturale irlandese. Per approfondire e scoprire quali sono non ti resta che leggere il nostro articolo di approfondimento.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 677 7444
E-mail: marketing@museum.ie

Museo Nazionale di Storia Naturale d’Irlanda (Natural History)

Nel cuore di Dublino tra i musei, sorge il Museo di Storia Naturale, affettuosamente soprannominato “Dead Zoo” dagli abitanti locali. Qui, una straordinaria collezione di oltre 10.000 animali imbalsamati provenienti da ogni angolo del mondo aspetta di essere scoperta. Al piano terra, i visitatori possono immergersi nella fauna locale, ammirando uccelli, polpi e insetti, così come creature estinte come l’alce irlandese. Salendo al piano superiore, il museo svela un mondo ancora più vasto, con esemplari provenienti da regioni lontane, come bufali, scimmie, cervi e giraffe, oltre a una variegata esposizione di animali imbalsamati e spettacolari scheletri di balene sospesi dal soffitto.

Telefono: +353 1 677 7444
E-mail: marketing@museum.ie
Indirizzo: Merrion St Upper, Dublin 2, D02 F627, Irlanda

Museo Nazionale d’Irlanda – Storia e Arti Decorative (Decorative Arts & History)

Continuando la lista dei musei a Dublino da non perdere, il Museo Nazionale di Arti Decorative e Storia fa parte del Museo Nazionale d’Irlanda, il quale custodisce moltissimi oggetti che ci raccontano la storia sociale, economica e militare dell’Irlanda. Il Museo Nazionale di Arti Decorative e Storia si trova negli edifici neoclassici dell’antica caserma Collins Barracks, costruita nel 1702. Qui, la disposizione delle esposizioni è comoda e facile da seguire, organizzata in un ordine tematico. Nei tre piani della zona sud, troverai gallerie che mostrano importanti opere d’arte irlandese, mobili antichi, oggetti artigianali in legno e strumenti scientifici. Le gallerie del blocco ovest ospitano una varietà di pezzi che raccontano la storia della cultura irlandese e del museo stesso. Particolarmente interessante è l’esposizione “Come vestivamo”, che presenta gli stili di abbigliamento in Irlanda dal XVIII al XX secolo. Un’altra parte fondamentale del museo è l’esposizione “Soldiers and Chiefs”, che narra la vita militare in Irlanda dal 1550 al XXI secolo, attraverso gli occhi dei soldati.

Telefono: +353 1 677 7444
E-mail: marketing@museum.ie
Indirizzo: Collins Barracks, Benburb St, Stoneybatter, Dublin, D07 XKV4, Irlanda

Museo Nazionale d’Irlanda – Archeologia (Archaeology) o Museo Archeologico d’Irlanda

Museo Nazionale d’Irlanda – della sezione Archeologia a Dublino ti porta in un viaggio attraverso la storia della civiltà irlandese, mostrando come sia cambiata nel corso dei secoli, dal Mesolitico al Medioevo. Il museo, aperto al pubblico nel 1890, mostra oggetti che risalgono fino al 7000 a.C., esposti nelle sue 7 gallerie. Al piano terra, puoi vedere reperti dell’antica storia dell’Irlanda, come armi e strumenti in pietra, bronzo e ferro, insieme a ricostruzioni di antiche fattorie e tombe del periodo neolitico.

Nello stesso piano sono esposti oggetti d’oro dell’Età del Bronzo, opere d’arte irlandese realizzate dopo l’insediamento dei Celti sull’isola, e contenitori in ceramica e vetro provenienti dall’Età del Bronzo e dall’antica Cipro. Salendo al piano superiore, troverai delle ricostruzioni che raccontano la vita dei Vichinghi dopo il loro arrivo in Irlanda nel 795 d.C., così come la vita medievale in Irlanda.

Al Museo Nazionale di Archeologia di Dublino puoi esplorare anche temi che vanno al di là dell’Irlanda, come le sale sull’Antico Egitto, dove troverai oggetti usati nelle cerimonie funebri e alcune mummie.

Telefono: +353 1 677 7444
E-mail: marketing@museum.ie
Indirizzo: 35A Kildare St, Dublin 2, D02 YK38, Irlanda

Museo del Whisky Irlandese

Se credevi che a Dublino, i musei fossero finiti qui, ti sbagliavi di grosso. L’Irish Whisky, (in italiano il Museo del Whisky Irlandese) con la sua rinomata reputazione internazionale, racchiude una storia culturale affascinante che puoi esplorare in questo museo. Oltre a conoscere i dettagli della sua tradizione, avrai l’opportunità di assaggiare una varietà di tipi di questa bevanda e affinare il tuo palato per coglierne tutte le sfumature. Naturalmente, per partecipare alle degustazioni, è richiesta la maggiore età.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 525 0970
E-mail: info@irishwhiskeymuseum.ie
Indirizzo: 119 Grafton Street, Dublin, D02 E620, Irlanda

Museo Nazionale dei Leprecani (National Leprechaun Museum)

Al centro di Dublino si trova il Museo Nazionale del Leprechaun, un luogo magico dedicato al folclore irlandese. Questo museo, aperto nel 2010, si concentra sulla mitologia irlandese e sul famoso gnomo conosciuto come leprechaun. Diviso in 12 capitoli, il Museo del Leprechaun trasporta i visitatori in un mondo di fantasia divertente e senza limiti, dove ci si sente come degli gnomi in un mondo enorme. Le stanze sono arredate con mobili giganti, circondate da boschi folti e illuminate da pozzi dei desideri.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 873 3899
E-mail: rainbow@nlm.ie
Indirizzo: 2-3, Mary’s Abbey, North City, Dublin, D07 X6R6, Irlanda

Museo GPO (GPO Museum)

L’edificio del General Post Office, comunemente abbreviato in GPO, si erge con maestosità lungo O’Connell Street, una delle arterie principali di Dublino. Il General Post Office (GPO) di Dublino, oggi sede dell’An Post, è più che un semplice edificio postale. È un simbolo tangibile della lotta per l’indipendenza irlandese e della travagliata storia del paese.

Nel 1916, durante la Rivolta di Pasqua, il GPO divenne il quartier generale dei ribelli. Fu qui che Patrick Pearse, uno dei leader dell’insurrezione, proclamò la Repubblica irlandese dalle scale dell’edificio. Questo evento segnò un punto di svolta nella lotta per l’indipendenza irlandese e conferì al GPO un profondo significato storico.

Negli anni successivi, il GPO fu teatro di scontri armati e attentati durante la Guerra d’Indipendenza irlandese e la Guerra Civile che ne seguì.  Ancora oggi, il General Post Office conserva i segni di quei tragici eventi. Costruito in stile neoclassico, è uno dei palazzi più iconici di Dublino e attira ogni anno migliaia di visitatori.

Il GPO è un luogo da non perdere per chiunque voglia comprendere appieno la storia dell’Irlanda e il significato della sua lotta per l’indipendenza.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 872 1916
E-mail: Customer.Services@anpost.ie
Indirizzo: O’Connell Street Lower, North City, Dublin 1, D01 F5P2, Irlanda

Museo Nazionale delle Cere (The National Wax Museum Plus)

Il Wax Museum di Dublino accoglie i visitatori su quattro piani, offrendo una vasta collezione di sculture in cera raffiguranti personaggi famosi, accompagnate da attrazioni interattive. Il Museo delle Cere di Dublino adotta un approccio tematico per organizzare le sue sale, ciascuna delle quali offre un’esperienza sonora unica attivabile tramite un pulsante posizionato accanto alla porta.

Tra le sale più affascinanti spiccano il mondo della fantasia per i bambini dove è possibile incontrare personaggi come i Simpsons, Harry Potter e principesse delle fiabe. La sala principale, dedicata a leggende della musica e del cinema come U2, Phil Lynott e Liam Neeson. Wax Factor Studio, dove è possibile registrare video unendo la propria immagine a clip preferite. Nella stanza Chamber of Horrors, troverete personaggi che spaventano i visitatori in modi imprevedibili. Record in wax, all’interno dello studio di registrazione, i visitatori possono diventare improvvisamente musicisti, manipolando un mixer precedentemente utilizzato da icone del rock e del pop come REM o Snow Patrol.

Sebbene le sculture non siano chissà cosa, il Museo Nazionale delle Cere di Dublino, rappresenta comunque una divertente attrazione. Con orari di chiusura più tardivi rispetto ad altri musei della città e una posizione centrale, è una piacevole alternativa per trascorrere una serata, specialmente durante le giornate più fredde.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 671 8373
E-mail: hello@waxmuseumplus.ie
Indirizzo: The Lafayette Building, 22-25 Westmoreland St, Temple Bar, Dublin 2, D02 EH29, Irlanda

Museo della Letteratura Irlandese – MoLI

Il museo della letteratura irlandese è una tappa imperdibile nel centro di Dublino. Situato nella storica Newman House dell’UCD, questo museo celebra i grandi scrittori irlandesi attraverso mostre e manufatti che raccontano la loro storia e il loro contributo alla letteratura. Per saperne di più ti invito ad approfondire leggendo questo articolo.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 716 5900
Indirizzo: UCD Naughton Joyce Centre, 86 St Stephen’s Green, Saint Kevin’s, Dublin, D02 XY43, Irlanda

Museo Prigione di Kilmainham  

Kilmainham Gaol, ora trasformato in un museo, è un’antica prigione che ha ospitato molti combattenti per l’indipendenza dell’Irlanda. Questo luogo storico ha ospitato molte delle persone che lottarono per l’indipendenza dell’Irlanda, rendendolo un simbolo significativo della storia irlandese. Visitare Kilmainham Gaol offre un’opportunità unica per immergersi nel passato tumultuoso del paese e comprendere meglio le lotte che hanno plasmato l’Irlanda moderna.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 453 5984
Indirizzo: Inchicore Rd, Kilmainham, Dublin 8, D08 RK28, Irlanda

Museo della Birra Dublino (Guinness Storehouse)

Una delle attrazioni imperdibili per chi visita Dublino è il Guinness Storehouse, il museo dedicato alla birra più famoso del mondo. La Guinness, soprattutto nella sua variante scura, è una vera e propria istituzione in Irlanda e vanta una fama mondiale.

Molti visitatori potrebbero aver gustato una pinta di Guinness nel proprio paese, ma scopriranno che il sapore autentico in Irlanda è incomparabile.  Visitare il Guinness Storehouse è un’esperienza unica che ti permette di scoprire la storia della birra Guinness, conoscere i segreti della sua produzione e gustare una pinta autentica al Gravity Bar, con una splendida vista panoramica su Dublino.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 408 4800
Indirizzo: St. James’s Gate, Dublin 8, D08 VF8H, Irlanda

Museo del rock Dublino (The Irish Rock ‘n’ Roll Museum Experience)

Il nuovo Irish Rock’n’Roll Museum di Dublino è un luogo emozionante che celebra la musica rock e la vivace scena musicale contemporanea irlandese. Una delle sue caratteristiche principali è un percorso speciale che porta i visitatori alla scoperta dei luoghi musicali più famosi della città, come i rinomati Temple Lane Recording Studios e la Button Factory, una vera istituzione per i concerti. È qui che molti grandi nomi della musica irlandese, come gli U2, Thin Lizzy, Sinead O’Connor, Shane McGowan e Christie Moore, insieme a star internazionali come Rihanna, Will.I.Am e Kanye West, hanno creato musica indimenticabile.

Sito ufficiale
Telefono:+353 89 449 0795
IndirizzoCurved St, Temple Bar, Dublin, D02 RD26, Irlanda

Musei Gratis a Dublino

È possibile vedere a Dublino i musei senza spendere un centesimo? Anche se non ci crederesti, qui di seguito ti elenchiamo tutte le gallerie e musei a Dublino gratis pronti ad arricchire la tua esperienza culturale.

Galleria Nazionale d’Irlanda (National Gallery of Ireland)

La Galleria Nazionale d’Irlanda è uno dei musei gratuiti a Dublino che puoi esplorare. Espone una fantastica raccolta di opere d’arte irlandesi ed europee, che spazia dal Medioevo al Novecento. Il museo, che si trova a Merrion Square, è stato aperto nel 1864 e, a causa della crescente collezione, il suo edificio è stato ampliato nel 1903, nel 1968 e nel 2002. La Galleria Nazionale d’Irlanda offre un percorso attraverso 54 sale, ognuna delle quali ospita oltre 800 opere d’arte, disposte seguendo un criterio geografico, storico e tematico. Al primo piano sono esposte opere di maestri inglesi e irlandesi, insieme alla Galleria Nazionale dei Ritratti. Le parti più affascinanti del museo si trovano al piano superiore e al mezzanino, dove sono esposte opere provenienti dall’Italia e dalla Spagna, oltre a varie mostre temporanee. Tra gli artisti rappresentati ci sono nomi illustri come Caravaggio, Rembrandt, Monet, Velázquez, Picasso, Goya e Van Gogh.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 661 5133
Indirizzo: Merrion Square W, Dublin 2, D02 K303, Irlanda

Museo Irlandese d’Arte moderna – IMMA (Irish Museum of Modern Art)

Tra i musei di Dublino gratis, spicca il Museo Irlandese d’Arte Moderna (Irish Museum of Modern Art), inaugurato nel 1991, ospita un’ampia collezione di opere d’arte moderna e contemporanea, sia di artisti irlandesi che internazionali. Conosciuto anche come IMMA, il museo custodisce oltre 4.500 opere d’arte realizzate dal 1940 fino ad oggi.

All’interno delle sue mura, situate nell’Ospedale Reale Kilmainham, il più antico edificio classico d’Irlanda, si trova la collezione permanente del museo, composta da più di 1.500 opere che includono fotografie, video, dipinti e sculture. L’Ospedale Reale Kilmainham, eretto fra il 1680 e il 1684 sulle fondamenta dell’Ospedale e del Monastero dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme, ha una storia ricca e variegata. Originariamente concepito come residenza per gli ex militari, il complesso architettonico circonda un cortile centrale, dove un tempo si trovavano le stanze dei pensionati militari. Per quasi due secoli, dall’anno della sua apertura fino al 1928, l’ospedale ha ospitato i suoi beneficiari. Nel 1991, le antiche residenze sono state trasformate nel Museo Irlandese d’Arte Moderna, offrendo così una nuova vita e un nuovo scopo a questo storico edificio.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 612 9900
Indirizzo: Royal Hospital Kilmainham, Military Rd, Kilmainham, Dublin 8, D08 FW31, Irlanda

Galleria della Città di Dublino (Hugh Lane Gallery)

Il museo è ospitato all’interno di Charlemont House, un sontuoso palazzo eretto nel 1763 e ideato dall’architetto William Chambers. Al suo interno, il museo custodisce una ricca e diversificata collezione d’arte, che abbraccia stili dal moderno al contemporaneo, con opere di artisti sia irlandesi che internazionali. Per ulteriori informazioni leggi l’articolo completo sulla Galleria della Città di Dublino.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 222 5564
Indirizzo: Charlemont House, Parnell Square N, Rotunda, Dublin 1, D01 F2X9, Irlanda

Biblioteca di Chester Beatty (Chester Beatty Library)

Nonostante il nome, la Chester Beatty Library è più di una semplice biblioteca; è anche un museo che ospita tesori artistici delle grandi culture e religioni mondiali. La collezione della biblioteca fu donata allo Stato da Sir Alfred Chester Beatty, un magnate dell’industria mineraria. Le raccolte includono manoscritti, incisioni, icone, oggetti d’arte e libri provenienti da Asia, Medio Oriente, Nord Africa ed Europa.

Al primo piano, troverai importanti opere del mondo occidentale, islamico e dell’Asia orientale, tra cui libri cinesi di giada, piccoli contenitori giapponesi per medicine e miniature della Corte Imperiale mongola.

Il secondo piano è dedicato alle principali religioni del mondo: Ebraismo, Cristianesimo, Islam, Buddismo e Induismo. Qui sono esposti esemplari del Corano del IX secolo, papiri del 1100 a.C. e alcuni dei più antichi manoscritti dell’Antico Testamento.

Sito ufficiale
Telefono: +353 1 407 0750
Indirizzo: Dublin Castle, Dublin 2, D02 AD92, Irlanda

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *