Guinness Storehouse di Dublino

Fabbrica Guinness Storehouse a Dublino

La Guinness è una birra famosa in tutto il mondo. A Dublino, potrete esplorare l’affascinante universo che la circonda e scoprire tutti i segreti della sua produzione, in modo divertente. Il Il museo della Guinness Dublino, costruito nel 1904, era originariamente il sito di fermentazione della birra Guinness. Rimase operativo come birrificio fino al 1988 e, dal 2000, venne trasformato in un centro espositivo. Continuate a leggere per scoprire di più sulla storia della fabbrica della Guinness a Dublino e cosa vedere al suo interno.

Museo Guinness Dublino: leggenda della produzione di birra

La storia della Guinness Storehouse di Dublino comincia nel lontano 1759, quando Arthur Guinness, un giovane imprenditore di Celbridge, decise di avviare una birreria a Dublino. Firmò un contratto di locazione insolitamente lungo, della durata di 9.000 anni, per un edificio sito a St. James’s Gate, nel centro di Dublino. Nasceva così la Guinness Brewery, che ben presto iniziò a produrre la sua famosa stout, conquistando il palato non solo degli irlandesi, ma anche degli inglesi oltremare.

Entro il 1868, St. James’s Gate non era più solo una birreria, ma un vero e proprio piccolo impero autonomo. All’interno delle sue mura sorgevano una cooperativa, malterie per l’orzo, una ferrovia privata e persino un corpo di vigili del fuoco. Per ottimizzare il trasporto della sua famosa stout, la Guinness realizzò delle chiatte speciali che solcavano i fiumi irlandesi, mentre l’incessante ricerca della perfezione ha spinto l’azienda ad arruolare scienziati dedicati al miglioramento del prodotto. La dedizione all’innovazione e l’attenzione a ogni dettaglio hanno permesso alla Guinness Storehouse di consolidare la sua fama in tutto il mondo, diventando un simbolo non solo di Dublino, ma dell’intera Irlanda.

Visitare la fabbrica Guinness Dublino

La Guinness Storehouse (in italiano “fabbrica della Guinness) è uno dei musei di Dublino, ma non solo è un vero e proprio viaggio sensoriale alla scoperta della storia e dei segreti della famosa birra scura amata in tutto il mondo.

Situato strategicamente vicino a molte altre attrazioni, come il Dublinia, Four Courts, Museo Nazionale – Arti Decorative e Storia, la Chiesa di Sant’Audoen, il Museo Irlandese d’Arte Moderna e l’Antica Distilleria Jameson, il Guinness Storehouse è una tappa imperdibile per gli amanti della birra. Attraverso i sette piani ricchi di storia e tradizione, potrete immergervi nei segreti e nelle caratteristiche di questa iconica stout, diventata simbolo indiscusso dell’Irlanda stessa.

Scoprite come viene fatta la Guinness, dall’uso dei migliori ingredienti alla tostatura dell’orzo per quel colore scuro speciale. Imparate a versare la pinta perfetta e godetevi le pubblicità vintage che hanno reso la Guinness famosa in tutto il mondo.

Fabbrica della Guinness a Dublino: Piano terra

Al piano terra, lo sguardo si perde verso le alte travi di metallo che si ergono sopra di voi, come a voler simboleggiare la solidità e la longevità dell’impero Guinness. È qui, in questo cuore pulsante, che tutto ebbe inizio. Potrete ammirare con i vostri occhi il contratto di locazione di 9.000 anni, firmato e sigillato nel lontano 1759 da Arthur Guinness, un vero e proprio patto con il tempo che ha dato vita a una leggenda. Ma la vera magia si compie salendo i sette piani che vi attendono, un viaggio alla scoperta dei segreti e delle meraviglie della Guinness. Scoprirete come, 260 anni fa, cinque semplici ingredienti si unirono per dare vita a una storia epica: l’acqua fragorosa delle colline di Wicklow, l’umile orzo, il verde luppolo e il prezioso lievito che dà vita alla rinomata Black Stuff.

Fabbrica della Guinness a Dublino: 1 piano

In questo livello, avrete l’opportunità di immergervi nella vita del fondatore della famosa birra scura, Arthur Guinness. Scoprirete i momenti più intimi della sua esistenza, come il matrimonio con la sua amata Olivia e l’apertura del birrificio di Dublino. Viaggerete attraverso le sensazioni e gli odori del suo lavoro quotidiano, tra l’orzo tostato e i grandi tini di legno, mentre esplorate i numeri scritti a mano circondati con cura.

Fabbrica della Guinness a Dublino: The Guinness Tasting Experience

All’interno del secondo piano, quattro tavoli espongono i profumi distintivi dei principali ingredienti della Guinness: l’orzo, il malto tostato, il luppolo e il lievito. Respirate a fondo, lasciatevi inebriare dall’essenza di ogni ingrediente e scoprite le sfumature che compongono la magia di questa birra leggendaria.

Ma l’esperienza non si ferma qui. In un crescendo di emozioni, vi verrà offerta la possibilità di assaggiare un piccolo drink, un sorso che racchiude in sé la storia, la tradizione e il gusto inconfondibile della Guinness.

Fabbrica della Guinness a Dublino: la pubblicità Guinness

Entusiasmati dal mondo della pubblicità Guinness! Al terzo piano vi immergerete nelle varie campagne promozionali che hanno caratterizzato la storia dell’azienda nel corso degli anni.

Attraverso schermi e tablet interattivi, rivivrete gli spot televisivi più iconici del passato, mentre le pareti sono adornate da una vasta collezione di poster e oggetti memorabilia utilizzati in tutto il mondo.

Questo livello è un vero e proprio tuffo nei ricordi del passato personale, con la riscoperta di immagini e scenari che potrebbero risvegliare memorie sopite. Tra le illustrazioni di John Gilroy degli anni ’30 e ’40, con le sue iconiche immagini di operai sui grattacieli e animali come la foca, la tartaruga e il famoso tucano, c’è tanto da scoprire e da apprezzare.

Fabbrica della Guinness a Dublino: Guinness Academy

La Guinness Storehouse è un tributo non solo alla birra, ma anche alle persone che vi hanno lavorato e ai milioni di visitatori che l’hanno amata nel corso degli anni. Quando arrivate al quarto piano, potreste incontrare persone famose che sono passate di qui, come leader mondiali o star di Hollywood.

In questo stesso piano c’è anche la Guinness Academy, dove vi insegnano come versare una birra perfetta, e la Guinness Connoisseur Experience, che è un’esperienza di degustazione per chi ama veramente la birra: per queste due attività, però, vi serve un biglietto extra.

Fabbrica della Guinness a Dublino: i ristoranti

Al 5° e 6° piano, potrete godervi una gustosa esperienza culinaria al Arthur’s Bar e al 1837 Bar & Brasserie della Guinness Storehouse, dove i menù sono accuratamente abbinati con una deliziosa pinta di Guinness.

Fabbrica della Guinness a Dublino: Gravity Bar

Una volta conclusa la vostra visita alla Guinness Storehouse, avrete l’opportunità di godervi al settimo piano, una birra sulla terrazza panoramica del Gravity Bar, inclusa nel prezzo del biglietto. Da qui, potrete ammirare una vista mozzafiato a 360 gradi di Dublino. Durante una bella giornata, non perdetevi le maestose Wicklow Mountains saranno visibili sulla destra, mentre sulla sinistra si estende il suggestivo Phoenix Park. Guardando verso nord, potrete individuare la baia di Howth e l’Aviva Stadium, il luogo degli entusiasmanti incontri di rugby del Torneo delle 6 Nazioni.

Museo della Guinness: Curiosità

Tra i simboli iconici della fabbrica Guinness a Dublino, troviamo l’arpa, simbolo dell’Irlanda. Curiosamente, quando il governo decise di adottarla come emblema nazionale, fu necessario invertirne la posizione rispetto a come era rappresentata nel logo della Guinness. Un altro legame curioso con la birra è rappresentato dal celebre Libro Guinness dei Primati: la sua nascita affonda le radici in una disputa tra due appassionati di caccia su quale uccello fosse il più veloce in volo.

Nel 1929, la Guinness di Dublino, rivoluzionò il mondo del marketing con le sue pubblicità vivaci e colorate, caratterizzate da slogan accattivanti come “Guinness fa bene” e “Wow, la mia Guinness”. Queste campagne pubblicitarie geniali, spesso con protagonisti animali esotici come leoni marini, pinguini e l’inconfondibile tucano, resero la Guinness un’icona pop a livello globale e conquistarono l’immaginario collettivo.

Ancora oggi, questa parte della storia del marchio rappresenta una delle attrazioni principali per i visitatori del Guinness Storehouse. L’impatto di queste pubblicità non si limitò a rendere la Guinness famosa: esse contribuirono a diffondere la cultura e la storia della birra in tutto il mondo, rendendola un simbolo riconosciuto e apprezzato a livello internazionale. Nel 2009, in occasione del 250º anniversario della Guinness Storehouse a Dublino, ben 50 milioni di persone in tutto il pianeta hanno alzato il loro bicchiere per celebrare l’Arthur’s Day, una giornata dedicata al fondatore della compagnia e alla sua eredità.

Fabbrica Guinness Dublino: Orari

La Guinness Storehouse è aperta tutti i giorni con i seguenti orari:

– Dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 17:00).
– Il sabato: dalle 09:30 alle 20:00 (ultimo ingresso alle 18:00)
– La domenica: dalle 09:30 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 17:00).

È chiusa ogni anno il 24, 25 e 26 dicembre.

Biglietti per Guinness Storehouse: Guinness Experience

Per evitare le lunghe attese all’ingresso, soprattutto nei giorni freddi e piovosi, consigliamo di acquistare i biglietti online e di programmare la vostra visita nelle prime ore del mattino, quando l’affluenza è minore. In questo modo potrete godervi al meglio l’esperienza senza perdere tempo prezioso in coda. Oppure potete acquistare il Dublin Pass che vi permetterà di accedere gratuitamente dentro il birrificio.

Dublino Museo Guinness: come arrivare

Per gli amanti delle passeggiate, il centro di Dublino è facilmente percorribile a piedi. Dalla vivace zona di Temple Bar, la Guinness Storehouse dista circa 20 minuti a piedi, un’occasione perfetta per immergersi nell’atmosfera della città.

Per chi preferisce la comodità dei mezzi pubblici, la linea rossa del tram Luas offre una corsa diretta fino alla fermata James’s Street, a pochi passi dalla Storehouse. In alternativa, è possibile prendere l’autobus numero 13, 40 o 123 da O’Connell Street, scendendo alla fermata più vicina. Indipendentemente dal mezzo scelto, raggiungere la Guinness Storehouse è facile e veloce, permettendovi di immergervi presto nel mondo della “birra nera”.

Se preferite arrivare alla Guinness Storehouse in auto, potete usufruire di un numero limitato di parcheggi gratuiti su Crane Street, disponibili fino a esaurimento posti. Dal centro di Dublino, il viaggio in auto dura circa 20 minuti, mentre dall’aeroporto di Dublino impiegherete circa 27 minuti, a seconda del traffico.

Hotel vicino Guinness Storehouse

Se state cercando un alloggio in zona Guiness Storehose, vi consiglio vivamente di considerare uno di questi 6 migliori hotel che si trovano proprio a pochi passi dalla rinomata fabbrica Guinness.

  1. The Hendrick Smithfield
  2. Staycity Aparthotels, Dublin, Christchurch
  3. Destiny Student – Ardee Point
  4. Staycity Aparthotels Dublin Tivoli
  5. Hyatt Centric The Liberties Dublin
  6. Aloft Dublin City

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *